Arte e scienza militare nella collezione di Giampaolo Soranzo

Lascia un commento


Siege of San Sabastian 1813 by Lord Wellington1815, su Flickr

Siege of San Sabastian 1813 by Lord Wellington1815, su Flickr (NOTA. La foto qui riprodotta non appartiene al fondo descritto nell'articolo)

Segnalo la seguente iniziativa che si terrà a Treviso presso la Fondazione Benetton (via Cornarotta, 7-9) martedì 19 febbraio 2016 alle ore 18.00: “Arte e scienza militare nella biblioteca della Fondazione: la collezione di Giampaolo Soranzo”, con Piero Del Negro, storico militare.

Nel corso dell’incontro (come potete approfondire qui) si descriverà la collezione Soranzo, che raccoglie 324 opere di argomento militare stampate nel corso di quattro secoli: il volume più antico data al 1582, quando
fu pubblicato Il Brancatio, della vera disciplina, et arte militare di Giulio
Cesare Brancaccio
, il più recente al 1982, quando apparve un’edizione anastatica di
Della fortificatione delle città di Girolamo Maggi, un’opera uscita nel 1583.
La formazione della raccolta è dovuta da un lato ad esigenze “professionali” (in particolare i manuali di tattica che appartennero ad ufficiali di carriera) dall’altro da
un’inclinazione al collezionismo in ambito militare tout court senza la predilezione per un ambito specifico.
Il profilo complessivo della collezione risulta dunque in linea con ciò che si conosce sia delle biblioteche professionali del Settecento, sia di alcune biblioteche di famiglia del patriziato veneziano.

Ricordiamo infine che in occasione dell’incontro, nelle sale espositive degli spazi Bomben, verrà allestita una mostra con una selezione di materiali tratti dalla collezione Soranzo.

Per informazioni: biblioteca@fbsr.it.

Annunci

Presentazione volume “Archivistica militare”

Lascia un commento

Per l’interessantissimo argomento riporto pari pari dalla lista di discussione Archivi 23 il seguente comunicato relativo alla presentazione del volume “Archivistica Militare – Temi e problemi”:

Giovedì 27 giugno 2013 ore 15.00

Ex Scuola Speciale Archivisti Bibliotecari – Aula Magna

Viale Regina Margherita n. 295, Roma

Giovedì 27 giugno, alle ore 15, presso l’Aula Magna della ex Scuola Speciale Archivisti Bibliotecari, sarà presentato il volume “Archivistica militare – temi e problemi” edito dalla Commissione Italiana di Storia Militare (2012).
Il volume raccoglie gli atti di un ciclo di incontri organizzati tra il 2009 e il 2010 nell’ambito degli insegnamenti archivistici della Scuola Speciale per Archivisti e Bibliotecari […] sul tema degli archivimilitari.

È un primo percorso specialistico sviluppato tra l’università, studiosi e il mondo in uniforme, allo scopo di far conoscere gli archivi facenti capo agli Uffici Storici dello Stato Maggiore della Difesa, dell’Esercito, della Marina, dell’Aeronautica e del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.

Il programma prevede:

– Saluti del Prorettore, Prof. Antonello Biagini; del Direttore del Dipartimento di Scienze Documentarie, Linguistico-Filologiche e Geografiche, Prof. Paolo Di Giovine; del Coordinatore della Sezione di Scienze del libro e del documento, Prof. Giovanni Solimine; del Prof. Attilio De Luca, già Preside della SSAB

– Saluto del Colonnello Matteo Paesano, Capo Ufficio Storico SMD

– Introduzione, del Prof. Giovanni Paoloni

– Presentazione del volume: Prof.ssa Paola Carucci, Sovrintendente dell’Archivio Storico della Presidenza della Repubblica; Prof. Donato Tamblé, Soprintendente archivistico per il Lazio

– Saluto finale del Prof. Elio Lodolini

Al termine, previa registrazione, sarà possibile ritirare una copia del volume presentato.

Per motivi organizzativi si prega comunicare l’adesione via e-mail a entrambi i recapiti:

quinto.csstorico@smd.difesa.it e flavio.carbone@uniroma1.it

Perché un nuovo blog?

Lascia un commento

Esercito Italiano

Esercito Italiano di Gioxx, su Flickr

C’era proprio bisogno di un nuovo blog di analisi sulla situazione politico – militare nazionale ed internazionale? Forse no.

Ma la sensazione che manchi, al di là degli scarni e criptici comunicati stampa degli alti comandi (con tutte le conseguenti manipolazioni più o meno volontarie che vediamo quotidianamente sui principali mezzi d’informazione mainstream) o  ancor peggio del politichese nostrano, mi hanno spinto ad aprire questo blog.

Il suo taglio, peraltro, sarà (in linea con il sito storiamilitare.eu del quale esso è una “filiazione”) molto particolare; nella convinzione che la storia sia magistra vitae (ma si badi, non che la storia si ripeta, che è cosa molto diversa!), cercherò ove possibile di fare paralleli della situazione attuale con episodi storicamente documentati nella speranza di trarre qualche utile suggerimento per meglio comprendere ciò che ogni giorno avviene.